Il sistema nervoso consente la trasmissione di segnali tra le diverse parti del corpo, così da coordinarne le azioni e le funzioni volontarie e involontarie

Il sistema nervoso è composto dagli organi e dalle strutture che consentono la trasmissione di segnali tra le diverse parti del corpo, così da coordinarne le azioni e le funzioni volontarie e involontarie, fisiche e psicologiche.

Gli organi che compongono il sistema nervoso sono:

-il cervello
-il midollo spinale
-gli organi di senso
-i nervi
All’interno del sistema nervoso si distinguono un sistema nervoso centrale e un sistema nervoso periferico dotati di funzioni specifiche.

Sistema nervoso centrale
Gli organi che compongono il sistema nervoso centrale sono il cervello e il midollo spinale, da cui si dipartono nervi che si dirigono in varie parti del corpo. Il primo contiene i neuroni, che nell’adulto sono fino a cento miliardi, e le glia, cellule che sono ancora più numerose e che hanno una funzione di supporto.

Il cervello è contenuto dalla scatola cranica e si compone di due emisferi che sono uniti fra loro e sono posti a diretto contatto con il midollo spinale, struttura cilindrica che scorre all’interno della colonna vertebrale.

Cervello e midollo spinale sono protetti dalle meningi, che sono membrane, e dal liquido cerebrospinale, che viene prodotto dal cervello e che scorre tra due meningi, la pia madre e l’aracnoide.

Sistema nervoso periferico
Il sistema nervoso periferico si divide  in due parti:

il sistema nervoso autonomo, che a sua volta si divide ulteriormente in  sistema nervoso simpatico,  sistema nervoso parasimpatico e  sistema nervoso enterico, che si occupa di far fronte alle funzioni di base dell’organismo
il sistema nervoso somatico, formato da fibre nervose che trasmetto le informazioni relative ai movimenti e ai sensi del sistema nervoso centrale al resto del corpo e viceversa.

 

 

 

Funzioni del sistema nervoso

Il sistema nervoso ha la funzione di mettere in comunicazione le parti che compongono l’organismo e di coordinare le loro funzioni volontarie e involontarie.

In particolare, per quanto riguarda il sistema nervoso centrale, il cervello è responsabile di regolare funzioni legate al pensiero, al ragionamento, alla memoria, alla capacità di linguaggio e a quella di comprensione, ai movimenti volontari e involontari, all’equilibrio e alla postura, al battito del cuore al respiro, alla pressione del sangue, alle emozioni, alla fame, alla sete, al controllo della temperatura, all’orologio biologico interno all’organismo e alla rielaborazione delle informazioni provenienti dagli organi di senso.

Il midollo spinale, invece, smista le informazioni che il cervello invia al corpo e raccoglie quelle che il corpo dirige al cervello. Controlla inoltre i riflessi muscoloscheletrici semplici.

Il sistema nervoso periferico, dal canto suo, si occupa invece di:

mettere in connessione i vari organi con il sistema nervoso centrale, di portare al sistema nervoso centrale le informazioni che provengono dalla pelle, dai muscoli, dagli organi di senso,
trasmettere ai muscoli le informazioni provenienti dal cervello,
mettere in connessione cervello e midollo spinale con la periferia del corpo o con gli organi interni.