L’alga spirulina: è importante saperla riconoscere e dove trovarla. Solo l’alga spirulina pura e di eccellente qualità deve essere consumata

In natura la spirulina si presenta come un ciuffo di foglie filamentose di un bel verde-azzurro. Ha una dimensione davvero minuscola, diciamo circa 1 mm, e s’innalza dal terreno marino formando la tipica geometria a spirale che le ha fornito il nome. E’ un organismo unicellulare che si sviluppa spontaneamente in condizioni particolari quali la temperatura e l’alcalinità, cioè la quantità di sali, e principalmente nelle acque dei laghi sudamericani e sudafricani. Per quanto riguarda l’integratore, invece, è possibile acquistarlo nei bioshop, nelle erboristerie e nei negozi online specializzati sotto
forma di integratore in polvere o in compresse, oppure in fiocchi, in modo che possa essere impiegata facilmente come condimento ma anche sotto forma di spaghetti. Considerando però il fatto che non è un’alga marina, bensì una microalga, non contiene iodio nel suo ambiente naturale, se non in tracce, questo vuol dire che per evitare problemi è bene acquistarla solo da aziende serie e certificate, possibilmente italiane e biologiche, questo perché per il commerciante diventa più facile mantenere un filo diretto coi produttori, che si traduce in maggiore sicurezza per il consumatore.