L’alga spirulina è un’ eccellente arma contro la cellulite in quanto ha proprietà antiedemigene, antinfiammatorie e aumenta il metabolismo dei lipidi

A proposito di bellezza ed estetica, grazie alle sue elevate proprietà disintossicanti, drenanti e vasodilatatrici, la spirulina risulta essere utile anche contro l’inestetismo della cellulite. La presenza di iodio, agendo sulla tiroide, aumenta il metabolismo dei lipidi e conseguentemente evita il depositarsi di masse adipose su cosce, gambe, fianchi e glutei. Non dimentichiamo che la concentrazione di vitamina E, zeaxantina e beta-carotene rappresentano un mix infallibile contro l’azione dei radicali liberi che distruggono le membrane cellulari e determinano l’invecchiamento della pelle fino ad arrivare a patologie anche più gravi. C’è un’altra azione degli acidi grassi, in modo particolare dell’acido linoleico, è quella antinfiammatoria, antimicrobica e antivirale. Questi acidi producono e attivano le prostaglandine che sono delle sostanze che svolgono molteplici azioni nell’organismo e in questo caso si occupano della produzione degli eicosanoidi, gli agenti biologici che hanno il compito di bloccare il processo flogistico allo scopo di prevenire un’infiammazione cronica. Alcuni studi nel settore hanno dimostrato la capacità di quest’alga di interferire nella produzione di interleuchina, che sarebbe una sostanza infiammatoria, cioè di diminuire la sua concentrazione e di conseguenza anche l’infiammazione.