I reni hanno una innervazione simpatica e parasimpatica con origini completamente diversi

L’innervazione simpatica del rene è fornita da rami del plesso celiaco, aorticorenale, dal nervo piccolo splancnico (T10, T11), dal nervo splancnico minimo (T12) e dal I nervo splancnico lombare che seguono il decorso dell’arteria renale costituendo poi il plesso renale. Presso l’origine dell’arteria renale è presente almeno un ganglio nervoso. I nervi successivamente proseguono seguendo il decorso delle arterie e distribuendosi a tutto il rene. L’innervazione parasimpatica è data invece dal tronco vagale posteriore e, secondo alcuni testi, anche dai nervi splancnici pelvici (S2, S3, S4).