Sistema Nervoso

Insieme degli organi e delle strutture che permettono di trasmettere segnali tra le diverse parti del corpo e di coordinare le sue azioni e le sue funzioni volontarie e involontarie.

E’ formato dal cervello, composto da una parte esterna chiamata corteccia cerebrale, detta anche sostanza grigia, che contiene i corpi dei neuroni, e da una parte più interna in cui sono contenute le fibre nervose che con i loro prolungamenti trasmettono o ricevono le informazioni all’organismo.

Dal midollo spinale, la porzione extracranica del sistema nervoso centrale, che corre all’interno di tutta la colonna vertebrale e che, di fatto, rappresenta un prolungamento del cervello. Dagli organi di senso sono quegli organi (occhi, orecchie, bocca, naso e pelle) che consentono all’uomo di interagire, a diversi livelli, con il mondo che lo circonda. 

E da tutti i nervi  strutture anatomiche del sistema nervoso periferico formate da fasci di assoni (provenienti da un gruppo di neuroni) che trasportano informazioni, che mettono in comunicazione questi organi con il resto del corpo.
Il Sistema Nervoso si compone in:

Sistema Nervoso Centrale (SNC) centrale ha la funzione di rielaborare le informazioni che giungono dal sistema nervoso periferico, fornendo risposte che verranno redistribuite in tutto l’organismo sempre attraverso il Sistema Nervoso Periferico (SNP).

Il Sistema Nervoso Centrale (SNC) è formato dal cervello e dal midollo spinale.

Il cervello è composto dalla sostanza bianca che costituisce la parte interna dello stesso e dalla sostanza grigia che avvolge la sostanza bianca.

Nelle sezioni trasverse del midollo spinale la sostanza bianca è localizzata all’esterno e la sostanza grigia all’interno.

Il Sistema Nervoso Periferico può essere diviso in due grandi parti:
Sistema Nervoso Somatico responsabile delle risposte volontarie.
Sistema Nervoso Autonomo, detto anche Vegetativo, responsabile delle risposte involontarie.

Il Sistema Nervoso Somatico,  parte del sistema nervoso periferico associata al controllo volontario dei movimenti attraverso l’azione dei muscoli scheletrici.
Controlla tutti i sistemi muscolari volontari all’interno del corpo e il processo degli archi riflessi volontari.
Un arco riflesso è un circuito neurale che crea un collegamento più o meno automatico tra uno stimolo sensoriale in entrata e uno motorio in uscita.

Il Sistema Nervoso Autonomo, parte del Sistema Nervoso Periferico ed è conosciuto anche come sistema nervoso vegetativo o viscerale, è quell’insieme di cellule e fibre che innervano gli organi interni e le ghiandole, controllando le cosiddette funzioni vegetative, ossia quelle funzioni che generalmente sono al di fuori del controllo volontario, per questo viene anche definito “sistema autonomo involontario”,è suddiviso in tre parti ad azione antagonista:

1 Sistema Nervoso Simpatico, i cui neuroni hanno origine a livello di zona toracica e lombare del midollo spinale. Permette di reagire a situazioni di pericolo incombente ed è responsabile di cambiamenti fisiologici come un aumento della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e del senso di eccitamento generato dall’aumento dell’adrenalina circolante nell’organismo.
L’ innervazione simpatica viene tradizionalmente descritta come una componente che svolge una funzione di attacco/fuga.
Fa capo a reazioni opposte rispetto all’innervazione parasimpatica: broncodilatazione, vasocostrizione, tachicardia, costrizione degli sfinteri, contrazione della muscolatura delle vie spermatiche (quindi contribuisce all’eiaculazione).

2 Sistema Nervoso Parasimpatico è dato da quella parte del sistema nervoso autonomo che provvede a funzioni viscero-sensitive e somato-sensitive, oltre a broncocostrizione, peristalsi della muscolatura gastroenterica, eccitosecrezione di ghiandole salivari, lacrimali nonché ghiandole extramurarie annesse al tubo digerente (pancreas e fegato).
Interviene nell’innervazione del muscolo detrusore della vescica, la cui contrazione, accompagnata dal rilassamento del muscolo sfintere liscio della vescica, porta alla minzione.
E’ responsabile di fenomeni come il restringimento della pupilla, la diminuzione del battito cardiaco e la dilatazione dei vasi sanguigni. Genera reazioni opposte rispetto al sistema simpatico: vasodilatazione, rallentamento del battito cardiaco, broncocostrizione, contrazione delle pupille, stimolo della mobilità intestinale.

3 Sistema Nervoso Enterico controlla il tratto intestinale, compreso il pancreas e la cistifellea, tramite i motoneuroni enterici che vanno ad agire sulla muscolatura liscia, i vasi sanguigni e l’attività secretoria.
Questo sistema si fa carico di tutti gli aspetti legati alle attività digestive.

LISIMED-Articoli Sistema Nervoso

  • Il Metatalamo
    Il metatalamo è una formazione del diencefalo
  • La psicoanalisi nel disturbo ossessivo compulsivo
    Per la psicoanalisi il disturbo rientra tra le varie nevrosi sviluppabili con le diverse "fissazioni" nelle varie fasi di sviluppo
  • Il Diencefalo
    Il diencefalo è una porzione dell'encefalo. Assieme al telencefalo (gli emisferi cerebrali più i nuclei della base) costituisce il cervello
  • Le Nevrosi
    Le nevrosi sono disturbi psicopatologici il cui sintomi di base sono l'ansia e l'angoscia cronica senza perdita di contatto con la realtà
  • La Ghiandola Pineale
    La ghiandola pineale, o epifisi, è una ghiandola endocrine molto importante del cervello
  • Il Lobo Frontale del Telencefalo
    Il lobo frontale è la parte anteriore di ciascun emisfero cerebrale ed è il più grande dei quattro lobi principali della corteccia cerebrale nel cervello

Noi dello staff di LISIMED teniamo moltissimo alla nostra reputazione e credibilità e sappiamo benissimo quanto una fake news, un dato epidemiologico sbagliato o falso, una terapia “miracolosa” promossa sul web senza supporto scientifico, possano essere dannosi per i pazienti. Le fake news sono un vero e proprio virus che, se non fermato, si diffonde tra tutti coloro i quali vengono sottoposti alla disinformazione on-line. Noi di Lisimed vogliamo essere il vaccino contro il virus delle fake news in ambito sanitario.